Greta Lodi

17495742_10210810785497997_1251596291_nPartiamo dall’inizio…Quando e come nasce il tuo amore per la batteria?

il primo che mi ha fatto scoprire la batteria ma soprattutto la musica in generale è stato mio padre che fin da piccola mi faceva ascoltare i suoi dischi e mi raccontava di quanto gli sarebbe piaciuto imparare a suonare la batteria da ragazzo e attraverso di lui penso che sia nato il mio amore per questo strumento che non ho mai abbandonato.

– Come è proseguito poi il tuo percorso? Hai studiato o sei autodidatta?

ho iniziato a suonare andando a lezione di batteria nella scuola di musica di Mirandola e partecipando ai progetti che organizzava e frequentando i corsi individuali di strumento, poi ho smesso per un breve periodo ma continuando comunque a suonare per poi ricominciare quest’anno con le lezioni spinta dalla voglia di migliorare e di imparare sempre cose nuove.

– Parliamo ora delle tue esperienze artistiche, puoi raccontarci le tappe più importanti?

con i progetti di cui faccio parte mi stanno capitando molte esperienze importanti, nell’ultimo periodo con i Lomax sto suonando in posti in cui avevo sempre visto concerti ma mai avrei pensato di suonare io in prima persona e questa cosa mi dà molta soddisfazione e molta carica nel proseguire per raggiungere obiettivi sempre più alti, poi con la banda Rulli Frulli abbia visto palchi importanti come ad esempio abbiamo suonato al concerto del primo maggio a Roma, abbiamo partecipato a un programma televisivo su rai 1 e a varie interviste e sono state tutte esperienze molto importanti che ti fanno vedere varie realtà e capire come affrontarle.

Attualmente invece in quali progetti sei coinvolto?

attualmente faccio parte dei Lomax un trio in cui suono da circa un anno. siamo un gruppo senza un genere ben definito ma sicuramente un po punk e questo, nonostante sia un progetto in cui suono da poco tempo, rappresenta una parte molto importante poiché mi sta dando molte soddisfazioni tra cui la pubblicazione del nostro primo EP “Oggi Odio Tutti” e mi stimola nel migliorare sempre di più a livello musicale. inoltre faccio parte della Banda Rulli Frulli, un progetto della scuola di musica di Mirandola che frequento. questa è una banda molto speciale infatti suoniamo con materiali di recupero tra cui pentole e bidoni e all’interno di questo progetto io suono un timpano e un secchio di latta.  faccio parte della banda da quattro anni e per me rappresenta una vera e propria scuola poiché unisce la musica all’integrazione e in questi anni mi ha fatto crescere tanto, facendomi davvero capire quanto la musica sia capace di unire persone diverse con età diverse e diverse abilità.

Passiamo al lato più legato allo strumento… Qual è il tuo ideale di strumento?

il mio ideale di strumento deve essere il più semplice possibile, il mio set deve essere molto minimale però in generale ogni batterista ha una sua idea di strumento ma per me bastano poche cose per poter suonare

Per quanto riguarda il tuo setup attuale, cosa utilizzi? Batterie, piatti, hardware, pelli e bacchette

il mio setup è molto semplice utilizzo una loudwig accent che ho appena comprato con cassa, rullante, un tom e un timpano. come piatti utilizzo un charlie zildjan un ride ufip e un crash amedia che ho acquistato da poco

– Tre momenti fondamentali per il musicista, prove, registrazione in studio e live..Come li affronti?

le prove per me sono molto importanti anche se prima delle prove spesso studio i pezzi da sola, per le registrazioni per ora mi è capitato di registrare solamente in presa diretta ma dopo svariate prove insieme agli altri è stato abbastanza facile e il risultato è stato molto soddisfacente. il live è sempre la parte più bella forse perché non sai mai come va a finire… a parte tutto mi diverto molto mentre suono anche se prima un pò di ansia è più che normale ma la sensazione che si prova è sempre impagabile e ne vale proprio la pena!!

– Se dovessi scegliere solo 3 batteristi che ami e che ti hanno influenzato, chi sceglieresti? Domanda volutamente difficile !

ringo star beatles

murph dinosaur jr

sono batteristi che mi hanno influenzato per il loro modo di suonare che penso rispecchino per certi aspetti il mio

– E invece 3 dischi?

in utero dei nirvana

an awesome degli alt j

notturno dei three in one gentlemen suit

i bet on sky dinosaur jr

sono dischi che quando ascolto non posso fare a meno di concentrarmi sulla parte di batteria e inoltre mi danno sempre nuove idee per sperimentare.

– In base alla tua esperienza, cosa consiglieresti a chi vuole iniziare a suonare la batteria

per chi vuole iniziare a suonare la batteria consiglierei di buttarsi in questo strumento suonandolo con tutta la passione che si può avere e dalla mia recente esperienza ho capito che bisogna affidarsi a un insegnante che ti faccia suonare e sudare tanto perché la batteria è faticosa e solo con l’allenamento si può migliorare

Quali sono i tuoi progetti futuri?

innanzitutto nel mio futuro vedo tanto studio perché ora mi sto concentrando molto su questo e vorrei migliorare molti aspetti del mio modo di suonare, poi vorrei continuare a dare il massimo nei progetti di cui faccio parte e suonare sempre di più e sempre meglio!!

– Ultima domanda, come vedi il futuro della batteria nella musica di oggi?

penso che la batteria non potrà mai essere sostituita con nulla perché il modo in cui il batterista di un gruppo suona influenza e rende particolare e diversa dalle altre il gruppo stesso perciò potranno mutare i generi e le tecniche ma in ogni caso la batteria rimarrà una parte fondamentale

Annunci

Un pensiero riguardo “Greta Lodi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...